Tanti aggiornamenti musicali e poetici!

– Dopo i tre concerti personali intitolati “Io, Chopin & Edgar Allan Poe” (è online un video tratto da uno dei concerti: per vederlo cliccate qui), Licia ha partecipato ad un workshop di composizione ad Ancona, per il quale è stata selezionata insieme ad altri 11 giovani compositori in Italia, con:
Beppe Carletti (tastierista e fondatore dei Nomadi)
Leena Peisa (tastierista della band finlandese Lordi)
Cosimo Binetti (chitarrista dei The Dogma)
Paolo Marzocchi (compositore di musica classica)
Stefano Sasso (compositore di musica per cortometraggi)
Diego Galeri (ex batterista dei Timoria).

– Sempre a maggio, Licia ha girato un po’ l’Italia con gli Spiral69 (Caserta, Matera, Torino, Genova) e ha partecipato alle registrazioni per il prossimo album del progetto.

– Sta componendo musiche per un film-documentario diretto da Paolo Cochi.

– Sta partecipando con la sua band (The Dark Side of Venus)>>Clicca qui per leggere tutto

Licia Missori - Dopo i tre concerti personali intitolati "Io, Chopin & Edgar Allan Poe" (è online un video tratto da uno dei concerti: per vederlo cliccate qui), Licia ha partecipato ad un workshop di composizione ad Ancona, per il quale è stata selezionata insieme ad altri 11 giovani compositori in Italia, con: Beppe Carletti (tastierista e fondatore dei Nomadi) Leena Peisa (tastierista della band finlandese Lordi) Cosimo Binetti (chitarrista dei The Dogma) Paolo Marzocchi (compositore di musica classica) Stefano Sasso (compositore di musica per cortometraggi) Diego Galeri (ex batterista dei Timoria).

20 Marzo: “Io, Chopin & Edgar Allan Poe” alla Sala Baldini di Roma!

Dopo la presentazione avvenuta con successo domenica scorsa al Piccolo Teatro Campo d’Arte, Licia Missori porta il suo nuovo concerto “Io, Chopin & Edgar Allan Poe” alla Sala Baldini di Roma. Lo spettacolo è un’originale mescolanza di linguaggi artistici, dal cinema alla letteratura; in scaletta le composizioni dell’autrice, un tocco di Chopin – quanto mai lunare e malinconico – e uno sguardo nel regno del surreale e del misterioso. Sogno ed incubo si alternano a sprazzi di realtà, fiabe maledette e fiabe a lieto fine, paesaggi dell’anima.